Cos'è RiFestival?

Dopo il successo della prima edizione del Festival dell'Antopologia ci siamo resi conto di avere tra le mani un potentissimo mezzo di trasmissione di cultura, valori, esperienze, prospettive.

Ci assumiamo le nostre responsabilità quando affermiamo che la costruzione dal basso di un Festival ad accesso libero e gratuito con ospiti di questa caratura costituisca un inedito nel panorama italiano.

È per questo motivo che dal 2018 abbiamo deciso di rilanciare, organizzando un evento ancora più grande e partecipato: parallelamente al Festival dell’Antropologia, che si articolerà su tre giornate come nel 2017, si è pensato di dare spazio ad altre discipline che amplieranno le prospettive sul tema di riferimento. 

Così nasce l'idea di RiFestival - culture in Rete: una rassegna culturale interdisciplinare al cui interno saranno presenti Storia in FestivalScienze Politiche in Festival e Comunicazione in Festival, tre eventi di una giornata ciascuno articolati in parallelo al “classico” Festival dell’Antropologia, durante i quali le conferenze/seminari dei relatori saranno affiancate da laboratori, workshop, presentazioni di libri e varie attività culturali e artistiche, al fine di promuovere anche una discussione interattiva con il pubblico.

RiFestival è il tentativo di rimettere in rete la cultura: di rivederla come lo strumento di analisi e lettura del mondo che ci permette di compiere scelte migliori, di farla scendere nelle strade con una veste più operativa.

RiFestival è la dimostrazione che un'organizzazione partecipativa non solo può realizzarsi, ma può offrire una nuova prospettiva, un nuovo punto di vista sulle problematiche del nostro tempo.

RiFestival vuole e deve essere lo spazio di incontro tra mondi che sembrano non voler più comunicare: uno spazio dove accademici, professionisti e semplici interessati possano dialogare e arricchirsi vicendevolmente.

Il nostro obiettivo e la nostra ragion d'essere ruoteranno intorno al concetto di partecipazione. RiFestival è la dimostrazione che un'organizzazione partecipata è possibile. RiFestival è una possibilità di partecipare, e una spinta a partecipare, attraverso la distribuzione di strumenti culturali.

RiFestival sarà l'occasione per RiPensare la storia, RiDiscutere di politica, RiSemantizzare la comunicazione, RiOsservare l'uomo.

 

RiPensare, RiCostruire, RiFestival