Giovanna Guerzoni

Giovanna Guerzoni è antropologa culturale (M-DEA/01) presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dove insegna Antropologia Culturale nei CdS in Educatore Sociale e Culturale e in Educatore nei servizi per l’infanzia. Dal 2014 è Coordinatore del CdS in Educatore Sociale e Culturale (sedi a Bologna e a Rimini); è stata Responsabile scientifico del CsGe – Centro studi sul Genere e l’Educazione (2013-2017) dello stesso Dipartimento. Tra i suoi interessi di ricerca, prevale l’Antropologia dell’Educazione: servizi alla prima infanzia e famiglie migranti; etnografia dei servizi in particolare educativi, dispersione e disagio scolastico, “seconde generazioni” e processi di inclusione/esclusione a scuola, politiche dell’accoglienza tra scuola, territorio e contesti urbani. PRIN “Giovani migranti, processi migratori e contesti urbani” (PRIN 2007-2009); progetto europeo Comenius CMP 2012-2014 (Project n. 526187-LLP): “SAS Success at School through volunteering”; Progetto “Con nuove culture” (2011-2014) ricerca-azione promossa dalla Provincia di Bolzano – Ripartizione Italiana; Progetto europeo “Atoms & Co” (2017-); Progetto Justice RISE – ROMA Inclusive School Experiences (2017-); Progetto ICE (bando povertà educative) (2018-). E’ membro dell’Advisory Board Unibo del Progetto Strategico della Città Metropolitana di Bologna (2017-). Tra le sue pubblicazioni: G. Guerzoni (2015), “The SAS Project: change education between inside and outside the school” in (Ebook) C. Devecchi (eds.), Volunteering as empowerment for Success at School; Guerzoni G., Presta G. (a cura di) (2013), Intrecci migranti: la cultura come spazio di incontro, Bologna, BUP; Guerzoni G., Riccio B. (2009), Giovani in cerca di cittadinanza. I figli dell’immigrazione tra scuola e associazionismo: sguardi antropologici, Rimini, Guaraldi.