Andrea Daniele Signorelli

Giornalista

Giornalista classe 1982, si occupa del rapporto tra nuove tecnologie, politica e società. Scrive per La Stampa, Wired, Domani, Esquire, Il Tascabile e altri. È autore di “Technosapiens: come l’uomo si trasforma in macchina” (D Editore, 2021)

18.00 - 19.30

Mercoledì 19 Maggio

Piattaforme e discriminazioni

In diretta sulla pagina Facebook del Festival dell'Antropologia - Bologna.

Le esperienze con le piattaforme digitali - specialmente quelle che raggiungono una portata globale - pongono innumerevoli interrogativi a livello politico e di governance. Ma "dove" si originano queste problematiche? Al livello dei servizi offerti o della progettazione? Ci sono degli impliciti ideologici su cui si basa la strutturazione delle piattaforme? Al di fuori di ogni determinismo, tecnologico o sociale, e consapevoli del rapporto strettissimo tra forze sociali e progettazione tecnologica, ci si vuole interrogare sul binomio piattaforme-discriminazioni, e su quali siano le forme di organizzazione e advocacy che possono resistervi e fronteggiarlo.