Elisa Cuter

Critica cinematografica e saggista

Critica cinematografica e autrice del saggio “Ripartire dal desiderio” (2020, minimum fax). Editor della rivista il Tascabile, edita da Treccani, è dottoranda e assistente di ricerca alla Filmuniversität Konrad Wolf di Babelsberg. Negli anni ha collaborato con il Museo del cinema di Torino, il Lovers Film Festival Turin LGBTQ Visions, il Carbonia Film Festival – Cinema Lavoro e Migrazioni e la Berlin Feminist Film Week, e si è occupata di cinema e questioni di genere per varie testate.

20.00 - 21.30

Giovedì 20 Maggio

Desiderio e Resistenza

In diretta sulla pagina Facebook del Festival dell'Antropologia - Bologna.

A partire dalla pervasività dei mezzi di comunicazione digitale, il corpo ritrova la sua forza emancipatoria e controversa. La liberazione dallo sguardo eteronormato e maschile passa attraverso una ridefinizione del desiderio; questo però è liberatorio solo se autodeterminato. Come si complica nel quotidiano questo modello di emancipazione attraverso i problemi della rappresentazione?