Giusi Marchetta

Insegnante e scrittrice

Biografia

Giusi Marchetta, nata nel 1982 a Milano e cresciuta tra Caserta e Napoli, vive a Torino dove lavora come insegnante di italiano in un Liceo Artistico. Con la sua prima raccolta di racconti Dai un bacio a chi vuoi tu ha vinto il Premio Calvino nel 2007. Nel 2011 Rizzoli ha pubblicato il suo primo romanzo L’iguana non vuole a cui è seguito, nel 2018, Dove sei stata. Ha inventato e coordina il progetto Tavolo delle ragazze legato al libro Tutte le ragazze avanti, pubblicato nel 2018 per ADD. Con il saggio Lettori si cresce (Einaudi, 2015) e La scuola è politica (a cura di Simone Giusti, con Federico Batini e Vanessa Roghi) ha affrontato il tema della lettura e della scrittura a scuola.

18.30 - 20.00

Domenica 23 Maggio

La scuola resiste: politiche educative, didattica e disuguaglianze

Iniziativa online sulla piattaforma zoom. Prenota un posto tramite il form!

La scuola, come istituzione sociale, richiede assunzioni di responsabilità. Dallo statuto delle studentesse e degli studenti, al problema delle disuguaglianze: di genere, di classe, di abilismo, linguistiche.
Non ultimo il problema del divario del digitale che il Covid-19 ha fatto emergere con chiarezza nelle modalità di didattica a distanza: tutte problematiche che spesso vengono banalizzate con rivendicazioni polemiche e semplicistiche.
La responsabilità che un discorso critico sulla scuola richiede ha come obiettivo quello di far luce sulla fossilizzazione dei metodi didattici e sulle politiche educative.
L’idea che muove questo panel di discussione è la volontà di riportare al centro del dibattito l’ispirazione sia popolare che democratica della scuola, laica e scevra da condizionamenti ideologici.