Gruppo di ricerca Ippolita

Collettivo

Ippolita, gruppo di ricerca indipendente e interdisciplinare, si occupa di tecnologie digitali e filosofia della tecnica. Il gruppo si forma dall’intersezione di tre fiumi: l’hacking, la controcultura e il femminismo e conduce una riflessione ad ampio raggio sulle “tecnologie del dominio” e i loro effetti sociali. Tra le sue ultime pubblicazioni: “La Rete è libera e democratica. FALSO!” (2014); “Anime Elettriche” (2016),  “Tecnologie del dominio” (2017), “Il lato oscuro di Google” (2018), “Etica hacker e anarco-capitalismo” (2019). Tutti testi che hanno una circolazione trasversale, dal sottobosco delle comunità hacker alle aule universitarie. Inoltre il gruppo propone laboratori, formazione, incontri di critica della rete, pedagogia hacker e autodifesa digitale per accademici, giornalisti, gruppi di affinità e persone curiose.

Ippolita dirige la collana di Culure radicali per l'editore Meltemi.

20.00 - 21.30

Sabato 22 Maggio

Per farla finita con la famiglia

Iniziativa online sulla piattaforma zoom. Prenota un posto tramite il form!

In collaborazione con Meltemi Editore

Il concetto di biologia nel paradigma capitalista ha condizionato la riproduzione della vita sul pianeta in modo devastante. Ricorrendo alle analisi e alle utopie fantascientifiche femministe, Balzano opera una decostruzione del concetto di uomo e famiglia eterosessuale, ipotizzando l’annullamento del binarismo e dei concetti di specie e razza in ottica decoloniale. Introduce l’incontro il Collettivo Ippolita.