L’esperienza della migrazione, le difficoltà dell’interazione

con Giovanna Guerzoni e Bruno Riccio

I figli dei migranti costituiscono uno dei più significativi fattori di trasformazione delle società contemporanee. Gli ambiti di osservazione delle loro biografie sono chiaramente molteplici ma partendo dalla scuola e dall’associazionismo di un contesto locale specifico, come Bologna, si riescono a studiare e comprendere i processi di inclusione e di mobilitazione sociale delle seconde generazioni e a far emergere come la questione irrisolta, forse irrisolvibile una volta per tutte, tra riconoscimento della differenza e tensione verso l’uguaglianza del trattamento caratterizzi il vissuto di molti giovani di origine straniera.

Event Timeslots (1)

Sabato 13 Aprile
-
con Giovanna Guerzoni e Bruno Riccio, presso Zamboni 38