Modalità di accesso agli eventi

Tutti gli incontri sono a ingresso libero, sino ad esaurimento posti, senza prenotazione.

Tuttavia alcuni luoghi hanno specifiche modalità di accesso, consultabili di seguito.

Gli eventi sono ospitati nella sede della Scuola di Lettere e Beni Culturali.

Qui avrà luogo la maggior parte degli eventi di RiFestival.

L’accesso è in Via Zamboni 38, 40126 Bologna BO.

L’accesso a persone diversamente abili è garantito, ma non dall’ingresso principale.
Saranno presenti dei volontari che vi aiuteranno ad accedere da un apposito ingresso.

Gli eventi sono ospitati nella sede della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione. Solo per la giornata di Venerdì 12 Aprile.

L’accesso è in Via Zamboni 32, 40126 Bologna BO.

L’accesso a persone diversamente abili è garantito, senza barriere architettoniche.

L’accesso, facilmente riconoscibile dalla targa sopra l’ingresso, è in Piazza Scaravilli 1 (per Aula 3) Piazza Scaravilli 2 (per Aula 31). Ci saranno volontari pronti a dare indicazioni e informazioni per i singoli eventi in quegli spazi.

L’accesso a persone diversamente abili è garantito, vi chiediamo quindi cortesemente di segnalarci preventivamente la vostra presenza inviandoci una mail (info@rifestival.it) specificando l’evento a cui intendete partecipare.

L’ingresso è in Piazza Giuseppe Verdi, 2, 40126 Bologna BO.

Nell’eventualità dell’esaurimento dei posti disponibili, lo staff potrà consigliare incontri alternativi a cui partecipare.

L’accesso a persone diversamente abili è garantito, senza barriere architettoniche.

All’interno del Teatro Comunale, al secondo piano ci sarà il Foyer Rossini.

Si accede dal porticato di Piazza Verdi, al civico 1/A.

L’accesso a persone diversamente abili è garantito, ma, a causa della struttura stessa dell’edificio, non immediato.
Vi chiediamo quindi cortesemente di segnalarci preventivamente la vostra presenza inviandoci una mail (info@rifestival.it) specificando l’evento a cui intendete partecipare.
Il preavviso ci consentirà di predisporre le rampe mobili di accesso e mettervi a disposizione un volontario per assistervi.